fbpx
Forlì Football Club

Accendiamo i riflettori di ER.LUX sul prossimo avversario: Correggese.

20 Maggio 2022

Con il “trasloco” nella sua Carpi dell’ex presidente Claudio Lazzaretti, si è chiusa dopo 12 anni
una lunga pagina che ha portato il calcio di Correggio molto vicino al professionismo. Fondata nel 1948, la Correggese è approdata per la prima volta in serie D nella stagione 2012-13 grazie al ripescaggio dall’Eccellenza. Da lì in poi, formazioni spesso di livello ma con la “sventura” di ritrovarsi nel girone autentiche corazzate. Nel 2013-14 la Lucchese (con tanto di playoff vinto ma senza promozione in C), nel 2014-15 come ricordiamo bene un super Rimini, nel 2015-16 addirittura il Parma e nel 2016-17 Ravenna e Imolese. Chiuso l’ultimo campionato all’8° posto poi sul tramonto dell’estate il passaggio di proprietà.

Completamente rinnovata in fretta e furia (14 giocatori passati al Carpi), la Correggese è stata affidata
a mister Gabriele Graziani, figlio del popolare “Ciccio” mundial e già avversario del Rimini da giocatore prima con l’Arezzo poi con il Mantova.

Ben 4 gli ex biancorossi in rosa: il giovane difensore Daniele Cavallari, il centrocampista Alessandro Pasquini e soprattutto i “freschi” Daniele Simoncelli e Niccolò Pupeschi.

Da segnalare il recente rinforzo di esperienza in difesa con l’ex modenese Gozzi (35 anni).

In luce il nuovo attaccante Cristian Damiano (24 anni, dallo Sporting Trestina) autore di 9 goal.

Ultima di campionato spareggio per la Correggese, che si giocherà, proprio insieme ai cugini dell' Athletic Carpi e del Mezzolara, l'accesso ai play-off di serie D.

©Forli FC 2020 - All right reserved - Privacy Policy - Cookie Policy - Sito realizzato da Vanguard System
magnifier
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram