fbpx
Forlì Football Club

Accendiamo i riflettori di Er.Lux sul prossimo avversario: Fanfulla

28 Febbraio 2022

L'Associazione Calcistica Fanfulla 1874 è la principale squadra della città di Lodi e prende il nome da Fanfulla da Lodi, cavaliere Italiano che sconfisse i Francesi nella disfida di Barletta del 1503.

Il Fanfulla ha toccato il momento più alto della sua storia tra gli anni Quaranta e gli anni Cinquanta, periodo durante il quale ha disputato 13 campionati di Serie B. La squadra lodigiana ha ottenuto risultati di notevole prestigio anche durante il "campionato di guerra" 1943/1944 , riservato alle compagini di Serie A e B del Nord Italia, in quella stagione, sconfisse sia il Milan che l'Inter. In tempi più recenti, si ricorda la conquista della Coppa Italia Serie C nel 1984.

Nell'estate 2015 la società Fanfulla 1874, oberata dai debiti fallì dopo aver conquistato la salvezza e decise di non iscriversi al campionato d'Eccellenza per la stagione 2015-2016. Venne pertanto siglato un accordo tra gli Amici del Guerriero e la Polisportiva Cavenago D'Adda che trasferì la sede delle gare interne al Dossenina e cambiò la denominazione in Associazione Sportiva Dilettantistica Cavenago Fanfulla adottando il colore sociale bianconero.

Il presidente Luigi Barbati optò così per un drastico taglio rispetto al passato, ritornando alla "lodigianità" in società, oltre che in campo e i risultati premiarono la sua scelta: la squadra, guidata dall'ex bandiera fanfullina Andrea Ciceri, rimase da subito stabilmente nei quartieri alti del girone A di Eccellenza. Il 29 aprile 2018, il Sancolombano venne battuto 3-2 in rimonta e il Fanfulla mise ufficialmente piede in serie D.

Al ritorno in quarta serie la squadra di Ciceri, trascinata dai 20 gol del veterano Brognoli, ottenne un sorprendente quarto posto che significò play-off contro la Reggio Audace: al Città del Tricolore però il Fanfulla venne sconfitto 3-1 dopo i tempi supplementari.

I bianconeri conquistano comunque il miglior risultato degli ultimi 10 anni.

Il posizionamento valse ai bianconeri l'accesso alla Coppa Italia maggiore della stagione successiva: il sorteggio del primo turno portò in dote il Catania, così a 64 anni di distanza dall'ultima gara ufficiale al Sud, il 4 agosto 2019 il Fanfulla fu di scena al Massimino contro i rossoazzurri locali, che si imposero per tre reti a zero.

Nel 2019/2020 chiusero al 3^ posto per media punti nel campionato poi sospeso casusa COVID e nel 2020/2021 nel girone B si piazzarono al 2^ posto con la conseguente qualificazione ai play-off.

In questa stagione il Fanfulla viene inserito nel girone D, e rivoluziona completamente il suo progetto, affidando l'area tecnica a Rino D'agnelli, ex direttore sportivo di Mantova, Rimini e Cattolica che nell'estate 2021 allestisce una rosa giovane con Capitan Brognoli, storico giocatore bianconero costretto ad abbandonare, nel corso della stagione, il calcio giocato per un problema cardiaco.

Nel girone d'andata, appena prima del rinvio del match da disputare contro i biancorossi i vertici Societari decidono di sollevare dall'incarico Mister Omar Nordi, che aveva rimediato un amaro bilancio di sole 5 vittorie e 3 pareggi.

Nel gennaio 2022 la panchina viene affidata ad Emiliano Bonazzoli, ex bomber di Reggina e Sampdoria che insieme a qualche innesto a rinforzare i bianconeri iniziano il percorso di risalita riuscendo, a suon di vittorie sorprendenti ad uscire dalla zona play-out.

Attualmente il Fanfulla occupa la 12^ posizione con 31 punti, frutto di 9 vittorie e 4 pareggi; un solo punto divide biancorossi e bianconeri, il recupero di mercoledì è un match chiave per entrambe le formazioni, desiderose di riuscire a pronunciare al più presto la parola "salvezza".

©Forli FC 2020 - All right reserved - Privacy Policy - Cookie Policy - Sito realizzato da Vanguard System
magnifier
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram