fbpx
Forlì Football Club

Accendiamo i riflettori di Er.Lux sul prossimo avversario: Ghiviborgo.

18 Febbraio 2022

Il Ghiviborgo, divenuta la denominazione ufficiale della squadra toscana del Ghivizzano Borgo a Mozzano, ha chiuso la scorsa stagione all'undicesimo posto del girone D di serie D, grazie ad un finale positivo iniziato con l'arrivo in panchina di Simone Venturi, passato in questa stagione all'Aglianese.

La squadra toscana della provincia di Lucca nasce nel 2012/2013 tra la fusione di Ghivizzano e Borgo a Mozzano, due società della vallata del fiume Serchio.

Alla prima stagione il Ghiviborgo chiude al terzo posto il campionato di Eccellenza toscana e nella stagione successiva al settimo posto.

Nella stagione 2014/2015 i toscani arrivano secondi e disputano i playoff eliminando i sardi del Castiadas ma cedendo nella finalissima contro il Ravenna, vengono poi ripescati accedendo ufficialmente al campionato Serie D, traguardo storico per questi due paesi.

Questa piccola città toscana che conta 1.000 abitanti ha vissuto con grande emozione e trasporto i recenti campionati Europei, facendo grande festa per la vittoria degli azzurri, perchè tra i ragazzi allenati da Roberto Mancini c'era Giovanni Di Lorenzo, terzino nativo della valle del Serchio.

Questa stagione il Ghiviborgo ha avuto un inizio a dire poco "thriller" con 0 punti e 7 reti subite nelle prime 3 uscite che sono costate a la panchina ad Alessio Bifini in favore dell'ex tecnico del Seravezza Pozzi Walter Vangioni.

Nel mercato di riparazione, per carcare di centrare al più presto l'obiettivo salvezza hanno piazzato il colpo Micio Melandri, attaccante di grande esperienza con 120 goal in carriera ed ex della partita, avendo giocato a Forlì nella stagione 2011/2012.

©Forli FC 2020 - All right reserved - Privacy Policy - Cookie Policy - Sito realizzato da Vanguard System
magnifier
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram