Forlì Football Club

Graziani, Marchetti e Luzzi si presentano!

24 Luglio 2017

[Nella foto da sin: Marcello Luzzi, Oberdan Melini, Ivan Graziani, Alessandro Marchetti]

 

Sono stati presentati stamattina i nuovi acquisti biancorossi Ivan Graziani, Marcello Luzzi e Alessandro Marchetti, nel primo giorno di preparazione estiva allo Stadio Morgagni. 

 

Il primo a prendere la parola è stato l’esperto attaccante Ivan Graziani, che nella scorsa stagione ha vinto il campionato con il Ravenna: “Cercherò di aiutare i ragazzi giovani a crescere per riportare il Forlì dove merita. Sono venuto con voglia di ripartire”.

Con 82 goal nei professionisti e 54 nei dilettanti, Graziani nella sua carriera ha giocato con diversi moduli, e la scelta di Forlì non è stata casuale: “Per me giocare a casa è stata una scelta di vita, perché qui la mia famiglia. Mi trovo bene e quando il Direttore Sportivo mi ha chiamato non ho avuto dubbi”.

 

La stampa ha intervistato poi Alessandro Marchetti, esterno di difesa e centrocampo, che vanta nella sua carriera anche delle presenze nella Serie A Bulgara e Armena: “La scorsa stagione è stata di transizione per me. Sono rimasto senza squadra dopo l’esperienza al Tuttocuoio e mi sono accasato al Ponsacco per due mesi. A Gennaio poi sono andato alla Sanremese”.

 

Nei professionisti ho quasi sempre fatto il terzino o comunque l’esterno - prosegue Marchetti -  Negli ultimi anni ho giocato spesso come terzo di difesa”.

 

Sulle notizie che trattano del Forlì in Serie C afferma: “Dobbiamo iniziare a lavorare, indipendentemente dalla categoria. Per il resto la società e il DS prenderanno le decisioni più opportune”.

 

È stato infine presentato il più giovane della conferenza, Marcello Luzzi, classe 1997, proveniente dal Ravenna: “È una stagione per riscattarmi, dopo che sono stato scartato. Ho già due campionati alle spalle, in questo devo dimostrare di poter stare in questa categoria e di poter migliorare ancora”.

 

La posizione ideale di Luzzi è l’esterno dell’attacco, ma non solo: “L’anno scorso ho imparato nuovi ruoli. Ritornare all’attacco a tre è importante per me, ma anche negli altri moduli mi sono sempre adattato”.

 

Per lui la maglia biancorossa è stata la prima scelta: “Forlì è una delle squadre migliori della Romagna. Appena mi hanno chiamato non vedevo l’ora di venire a giocare qui”.

©Forli FC 2019 - All right reserved - Privacy Policy - Cookie Policy - Sito realizzato da Vanguard System
magnifier
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram