Forlì Football Club

Graziani: "Non conta chi fa più gol, l'importante è che tutti abbiano occasione per giocare!"

5 Novembre 2017
Un gol prezioso, decisivo e importantissimo.
Una prestazione da leader, da capitano e da fuoriclasse.
Ivan “Ciccio” Graziani decide Forlì-Sammaurese con un super colpo di testa e ci regala la gioia di tre punti, tanto voluti e tanto desiderati da tutto il gruppo.

 

“Siamo stati bravi a raccattare le poche occasioni create” spiega il Capitano a fine partita “la squadra è stata compatta ma dobbiamo ancora lavorare. Sarebbe davvero sbagliato accontentarsi perché possiamo fare anche molto meglio, anche se sono tre punti che fanno morale e ci permettono di lavorare serenamente”.
 

Graziani tocca anche l’argomento attaccante e miglior realizzatore “non conta chi fa più gol, l’importante che l’attacco funzioni e che tutti abbiano occasione per giocare. Dare continuità e minuti è fondamentale perché ci sarà bisogno di ognuno di noi”.
 

“Per me non è assolutamente una rivincita, quando mi dicono che dovrò fare la punta di riserva mi metto a ridere perché tanto parla sempre il campo”.
 

Prima vittoria anche per il nuovo allenatore, Eugenio Benuzzi “il Mister ci ha dato qualcosa che fino ad adesso non abbiamo avuto. Più attenzione, più intensità e più cattiveria nel non volere prendere gol”. Prosegue, sempre, Graziani “in una settimana Benuzzi non ha potuto incidere molto, visto che c’è stato pure il turno infrasettimanale, però ha già applicato diversi sui concetti e noi giustamente ci fidiamo ciecamente del suo operato”.
 

La classifica? “Non mi piace guardarla. Così come non guardo nemmeno se il bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto. Credo che nel girone di ritorno si giochi proprio un campionato diverso, noi dobbiamo stare sul pezzo e farci trovare pronti quando conterà”. 

Conclusione da vero leader del gruppo “Se tutti diamo una mano al compagno, veniamo fuori da questa situazione che possiamo definire critica. Vi chiedo, però, di prendervela e di criticare me, che ho spalle larghe. Lasciate stare i ragazzi perché la squadra ha bisogno di lavorare con serenità”.

©Forli FC 2020 - All right reserved - Privacy Policy - Cookie Policy - Sito realizzato da Vanguard System
magnifier
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram