fbpx

INTERVISTA A MR. SARTINI, ALLA GUIDA DEGLI UNDER 16.

20 Aprile 2023

A dimostrazione dell’impegno e della dedizione verso la crescita dei ragazzi, un risultato significativo è stato quello raggiunto da Mr. Sartini, che ha vinto il campionato Under 16 Regionale, Girone E, con ben 3 giornate di anticipo e con 10 punti di vantaggio sulla 2°, il Corticella.

Ciò ha permesso ai ragazzi di Mr. Sartini, di preparare al meglio le fasi finali, che inizieranno a breve.

I galletti hanno totalizzato ben 69 punti in 26 gare, realizzando ben 105 reti e subendone solo 16, avendo così miglior attacco e miglio difesa del campionato.

Di seguito le sue parole :

Mister com'è andata questa stagione, si aspettava la vittoria del campionato?

“ Il bilancio è stato positivo. Sapevo di prendere un bella squadra; ma vincere un campionato e ripetersi non è mai facile perché ogni stagione fa storia a sè. Avendo un gruppo omogeneo e numeroso l’intenzione era far crescere tutti i ragazzi e riuscire a raggiungere l’obiettivo coinvolgendo tutti, e questa è la cosa che mi rende più soddisfatto. “

Come si è trovato con i ragazzo e cosa ne pensa, sia sotto il punto di vista calcistico che umano?

“ Ho trovato un gruppo di ragazzi con grandi valori umani e grande senso del lavoro, sintomo che gli allenatori che mi hanno preceduto hanno lavorato bene. Questo ha sicuramente facilitato il mio lavoro e la possibilità di proseguire un progetto mirato a migliorare le loro capacità calcistiche che erano già buone. “

Che rapporto ha con il suo gruppo?

Il rapporto con i ragazzi è buono, ci è voluto un po’ di tempo per conoscerci. Cerco di dare fiducia ai miei ragazzi, parlare tanto con loro, alternando allo stesso tempo carota e bastone. Un allenatore del settore giovanile, per prima cosa è un educatore e non deve mai scordare che per crescere i giovani devono anche sbagliare e qui diventa importante il nostro atteggiamento. “

Qual è stata la squadra che vi ha messo più in difficoltà durante la stagione?

“ La squadra che ci ha dato più filo da torcere nei due confronti fra la partita di andata e ritorno è stato il Ravenna. La prima giornata di andata era finita in pareggio. Al giro di boa noi eravamo primi con il Ravenna secondo sotto di un punto. La prima giornata di ritorno è stata proprio con il Ravenna, uno scontro diretto molto sentito e importante che poteva dare una forte spinta ad entrambe le squadre in caso di vittoria. È stata una partita molto combattuta , finita 2 a 1 per noi che ci ha permesso di andare a +4 , creando autostima e allo stesso tempo dando un contraccolpo psicologico agli avversari. “

Dall'inizio dell'anno ad oggi, quanto è stato grande il margine di miglioramento del gruppo?

“ Il gruppo a mio avviso è cresciuto, il merito è sicuramente loro, grazie alla disponibilità mostrata in questi 8 mesi. Hanno sempre risposto presente ogni qualvolta ho chiesto loro di fare del lavoro supplementare, rimanendo anche 20 minuti in più nelle giornate in cui ho proposto di fare del lavoro specifico in piccolo gruppo. Con questo atteggiamento continueranno a migliorare perché come dico sempre a loro “alla fine il lavoro paga”.

Si trova bene nella società? Ed è contento di lavorare al Forlì e all'interno delle sue strutture?

“ Sono molto contento di lavorare a Forlì, una società dove è presente una importante collaborazione tra  le persone che ci lavorano e dove ho trovato una famiglia che mi è stata molto vicino in passato in un periodo difficile dal punto di vista personale. Al Forlì sarò sempre grato per la fiducia mostrata. “

©Forli FC 2020 - All right reserved - Privacy Policy - Cookie Policy - Sito realizzato da Axterisco The Web Company
magnifier
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram