Forlì Football Club

La conferenza stampa del tecnico biancorosso Massimo Paci

25 Gennaio 2020

Di seguito le parole di mister Paci alla vigilia di Sasso Marconi Zola-Forlì:

"Abbiamo recuperato Sedioli ora è pronto per scendere in campo, il suo rientro è molto importante e ci restituisce l’equilibrio che avevamo perso, ne guadagniamo senza dubbio a livello difensivo. Vogliamo riscattarci, e sono certo che i ragazzi scenderanno in campo con grande voglia di fare bene. Martedì, alla ripresa degli allenamenti, abbiamo avuto un bel confronto, i giocatori erano delusi, giocare bene e non vincere non ci piace, la sconfitta pesa sia a loro che a me e credo che nelle loro teste sia cambiato qualcosa, le loro motivazioni sono cambiate. Calabrese è fisicamente a posto e domani vedrò se farlo scendere in campo dall’inizio o a partita in corso, non voglio parlare di modulo perché dobbiamo imparare ad usarli indifferentemente a seconda del bisogno. A prescindere dall’avversario dobbiamo sempre pensare a noi stessi, ogni partita ha la sua storia e siamo noi artefici del nostro destino, la squadra sta bene e se siamo quelli di domenica scorsa le ultime 14 partite rimaste faremo molto bene. Il Forlì è in una buona condizione mentale e fisica e come ogni sabato ho dubbi di formazione e ne sono felice, è stato fatto un ottimo mercato e per quanto riguarda il mercato in entrata lo considero chiuso. Il Sasso Marconi ha una squadra giovane, che aspetta l’avversario per ripartire sui tre attaccanti, di qualità di cui dispone, prendono goal ma ne sanno fare parecchi. Il girone D ha un livello alto e onestamente questa squadra, costruita da zero e con le assenze di Biasiol e Minella non credevo fosse a 7 punti dai play-out, mi riempie d'orgoglio e mi da grandi stimoli per cercare di portarla ancora più in alto. Sulla mia espulsione, al termine di Fanfulla-Forlì ritengo che l'arbitro non abbia capito davvero il motivo del mio intervento, mi sono trovato solo contro 7/8 giocatori avversari con l'unico intendo di difendere in prima persona i miei ragazzi, posso dire che non accadrà più ma sarebbe una bugia, io li difenderò sempre, anche se mi costerà nuovamente il cartellino rosso. Domani non sarò in panchina, ma mi farò sentire."

©Forli FC 2020 - All right reserved - Privacy Policy - Cookie Policy - Sito realizzato da Vanguard System
magnifier
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram