Forlì Football Club

LA PRESENTAZIONE DI MISTER BENUZZI!

31 Ottobre 2017

Presentazione di mister Benuzzi!

Questa mattina in Sala Stampa abbiamo presentato ufficialmente il nuovo allenatore del Forlì, Eugenio Benuzzi.

Il primo a parlare è stato il vicepresidente Gianfranco Cappelli: “Oggi presentiamo il nuovo mister. La società è stata alquanto veloce nella sostituzione, ma ci tengo a ringraziare l’operato di Attilio Bardi, con il quale abbiamo avuto bellissimo rapporto, anche a livello personale, ma con grande dispiacere e per il bene della società abbiamo deciso di portare avanti questa decisione. Il signor Eugenio Benuzzi è stato ben accolto dalla società, spero si trovi bene e che già da domani ci porti qualcosa di nuovo”.

La parola è poi passata al direttore sportivo Melini: “Ci tengo a rivolgere un ringraziamento speciale a chi è stato fino a ieri l’allenatore del Forlì. Lo ringraziamo per quanto ha saputo dare, credo che per i forlivesi la figura di Attilio Bardi non sarà mai dimenticata. Il calcio va avanti, per me in particolare è stata una pagina dolorosa; viviamo nello stesso paese e siamo amici fin da ragazzi. Ho sempre detto nella mia carriera che le vittorie cosi come le sconfitte appartengono a tutti, se siamo arrivati dolorosamente alla decisione di sollevare dall’incarico Bardi vuol dire che tutti noi, società,  staff e giocatori abbiamo sbagliato in qualcosa e le colpe vanno equamente distribuite con tutti”.

“Mister Benuzzi – prosegue Melini - è una figura nel mondo del calcio emiliano e non solo che tutti conoscono; lui conosce la realtà, la categoria e le squadre avversarie. A Eugenio gli faccio i migliori auguri e sono sicuro che farà un ottimo lavoro”.

Interviene quindi mister Benuzzi: “Per me è un onore far parte di questa società; non ci ho dovuto neanche pensare due volte di venire qua, se la fortuna ha consentito che scegliessero me è un propellente in più per dare tanto a questa società. La squadra l’ho trovata bene, Bardi ma sicuramente è un ottimo allenatore per cui non vengo nel deserto del Sahara ma in un’oasi. Purtroppo il calcio è una scienza strana, però una delle cose che mi ha fatto venire qui con grande entusiasmo è il fatto di proseguire il lavoro di un allenatore con la A maiuscola e vi assicuro che siamo rimasti in pochi.
Per me questa è un’ottima squadra, la mia filosofia è fare sentire i ragazzi bravi, motivarli e glielo sto trasmettendo perché è quello che penso. I protagonisti sono lro. L’importante è dare obiettivi realistici: se io dicessi che dobbiamo vincere il campionato, che dobbiamo arrivare ai play-off non sarei realista in questo momento. Io dico che dobbiamo ricominciare a fare bene, patendo dall’ultima trasferta a Sasso Marconi che in 10 uomini abbiamo portato a casa la vittoria”.

Domani si gioca a Ponte a Egola contro il tutto cuoio: “Non so ancora come giocherà il Forlì domani, di solito ci penso sulle 11:30 del giorno della partita; sono un creativo e devo vedere gli occhi della tigre nei ragazzi. Giochiamo contro una tipica squadra toscana, il campo è tosto ma a me piace giocare dove ci si rimbocca le maniche e si va all’assalto. La cosa importante è fare sentire tutti importanti, per me sono tutti bravi. Per ora ho venduto le parole, dimostrerò anche i fatti. Devo conoscerli, ci deve essere empatia e loro devono giocare per la maglia”.

“Non c’è un discorso di modulo tattico – prosegue mister Benuzzi - da un punto di vista difensivo c’è un giocatore che marca e uno che garantisce copertura. C’è un problema di motivazione, dobbiamo andare in campo ed essere più duri degli altri. Dobbiamo correre più degli altri e arrivare prima degli altri; dobbiamo trasmettere durezza, cattiveria agonistica. Per fortuna abbiamo 5 cambi, è una cosa molto positiva per cui tutti possono essere utili. Il Fiorenzuola ha già interpretato nel migliore dei modi questi cambi: spesso pensiamo che questi cambi ci servano per perdere tempo alla fine della partita, invece è un fattore che possiamo portare a nostro vantaggio, è una novità positiva”.
Domani saranno fuori Gimelli e Galeotti, che si è fatto nuovamente male durante l’allenamento.
 
I CONVOCATI:

BALDASSARRI NICOLO’
BATTISTINI LUCA
BIANCHINI ANDREA
BOILINI GABRIELE
CAVALLARI DANIELE
CROCI EMANUELE
DALL’ARA FABIO
FALCO GIULIANO
FERRI MARINI DANIELE
GRAZIANI IVAN
LONGATO LUDOVICO
LUZZI MARCELLO
MAINI NICOLO’
MAIOLI DAVIDE
MARINI ALEX MARCO
MARCHETTI ALESSANDRO
RADOI SORIN IONEL
ROMANO ALFREDO
RRAPAJ PAOLO
SABBIONI ALESSANDRO
SEMPRINI ALESSANDRO
VAGO LORIS

©Forli FC 2019 - All right reserved - Privacy Policy - Cookie Policy - Sito realizzato da Vanguard System
magnifier
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram