fbpx
Forlì Football Club

Le dichiarazioni di Mister Benuzzi

7 Gennaio 2018

Oggi si è conclusa in maniera decisamente positiva per il Forlì la prima giornata di ritorno di campionato in serie D; i Galletti hanno sconfitto al Morgagni il Trestina con il risultato di 3 – 0.

 “Uno dei compiti dell’allenatore è quello di essere un aziendalista – ha affermato mister Benuzzi a fine partita – ho il dovere di valorizzare il materiale a disposizione. Battistini, Croci, Sabbioni, Gimelli e Sedioli sono ragazzi di “vivaio” ed è giusto far risaltare le risorse che la società mi mette a disposizione; si tratta di ragazzi giovani che devono crescere e voglio dar loro tutte le possibilità per poter esordire”.

Benuzzi riconosce vari errori avvenuti durante il match: “Potevamo ottimizzare molto meglio, penso che giocatori come Speziale e Ferri Marini possano fare molto di più in campo, potevamo essere più cinici. Da un lato mi ritengo più che soddisfatto dei giocatori che ho nella rosa ma allo stesso tempo pretendo molto di più da loro. Se un mio giocatore prende un’ammonizione stupida mi innervosisco – in riferimento a Speziale - la realtà è che io e i miei ragazzi dovremmo lavorare sui momenti negativi . La cosa importante è che loro tocchino con mano le difficoltà insite nella partita; non è tanto un aspetto di modulo ma è il sapere riconoscere le problematiche e io in questo mi ritengo fortunato, ho un grande gruppo”.

Sono tre vittorie consecutive per i biancorossi: “Dobbiamo continuare così. Noi abbiamo un obiettivo reale che è quello del play-off e cercheremo di piazzarci il meglio possibile; il calcio è imprevedibile, ma dobbiamo impegnarci sempre al massimo”.

©Forli FC 2020 - All right reserved - Privacy Policy - Cookie Policy - Sito realizzato da Vanguard System
magnifier
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram