Forlì Football Club

L'intervista della settimana a... Marco Vesi!

21 Novembre 2018

Abbiamo scambiato qualche parola con Marco Vesi, nostro pilastro della difesa e vice capitano dei galletti. Nato nel 1992, è alla sua 5^ stagione col Forlì, dove ha collezionato 110 presenze in campionato.
 
Ciao Marco! Ci puoi dire cosa significa per te essere un giocatore fondamentale per i galletti, nonché vice capitano, nella stagione del centenario?: “Sono entusiasta di essere un giocatore importante per questo Forlì, è la mia 5^ stagione con la maglia biancorossa ed è una responsabilità che mi stimola molto. Il mio unico pensiero ora è quello di riportare la squadra nelle posizioni che merita. A Forlì mi sento a casa, qui ho fatto il mio primo anno fuori dal settore giovanile, e sono onorato di vestire la fascia da capitano in certe partite”.
 
Pensi che la squadra sia arrivata a un punto di ripresa da questo momento delicato?
“Il cambio di mister ci ha dato una scossa soprattutto a livello psicologico: ci siamo confrontati e abbiamo capito che dovevamo tirare fuori più del 100% per riprenderci. In queste ultime due partite abbiamo fatto bene finché la condizione fisica ci ha messo alle strette. Ad Avezzano nella prima parte di gara abbiamo dominato i nostri avversari, mentre contro un’ottima squadra qual’ è il Francavilla abbiamo dimostrato il nostro carattere: stiamo migliorando”.
 
Come si trova la squadra col nuovo allenatore?: “Mister Protti sta lavorando molto sul fattore mentale, sta cercando di tirare fuori qualcosa da noi e sembra che abbia la motivazione giusta per farlo Ci chiede agonismo e organizzazione: la squadra deve pensare nello stesso modo per raggiungere un unico obiettivo, dal primo all’ undicesimo uomo, compresi coloro che subentrano a partita in corso”.
 
Sabato si giocherà a Matelica: che partita sarà? “Sappiamo di dover giocare contro la 1^ in classifica, andremo là per sfidarli a viso aperto, perché non possiamo permetterci di pensare a difenderci. Proveremo a fargli lo sgambetto, vogliamo fare la nostra partita e non sarà facile nemmeno per loro giocare contro di noi”.
 
C’è qualcosa che ti senti di dire per concludere questa intervista?: “Vorrei ringraziare personalmente i tifosi che ci seguono sempre anche nelle trasferte più lunghe. Si stanno comportando alla grande nonostante soffrano per questo momento. Il loro sostegno lo sentiamo vicino e ci serve tantissimo, sono sicuro che insieme ci risolleveremo presto!”. 

©Forli FC 2019 - All right reserved - Privacy Policy - Cookie Policy - Sito realizzato da Vanguard System
magnifier
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram