fbpx

Abbiamo intervistato Mister Gianni Belli, allenatore della Juniores del Forli F.C.
La sua squadra ha disputato un ottimo campionato, classificandosi terza nella regular season e qualificandosi per i playoff di categoria.

Come è andata questa stagione?
"La stagione è andata molto bene, siamo molto soddisfatti perché abbiamo fatto il campionato juniores nazionale sott'età, la squadra è cresciuta tanto, abbiamo proposto diversi giocatori in prima squadra e quindi il lavoro è molto soddisfacente."

Come vi siete trovati con i ragazzi e cosa ne pensa, sia dal punto di vista del campo che dal punto di vista umano?
"Il mio giudizio è positivo, soprattutto dal punto di vista del campo, perché la squadra in campo non ha mai denotato poco impegno, tutti hanno messo il massimo. Anche come persone, come uomini sono cresciuti tanto, anche nell'ambito scolastico, dove la società e io pretendiamo massimo impegno."

Qual è la sua idea di gioco che cerca di trasmettere ai ragazzi?
"La mia idea di gioco principalmente in questo momento è mentalizzare i giovani perché hanno bisogno di capire cosa serve per poter fare qualcosa di importante nel calcio; sono valori semplici, che però si stanno perdendo, mentre invece secondo me sono veramente importanti nel calcio e anche soprattutto nella vita."

Qual è stata la squadra che vi ha messo più in difficoltà in questa stagione?
"Senza dubbio il Piacenza, che è la squadra che ha vinto il campionato, che ha dimostrato un organico di primo ordine, infatti erano stati costruiti per fare la primavera 3 e invece ce la siamo trovata nel nostro girone, ma oltre a avere un bell’organico ha anche una struttura di gioco e un'organizzazione molto importante."


Dall'inizio dell'anno a oggi quanto è stato grande il margine di miglioramento della squadra?
"Direi che è stato un crescere quotidiano, se vogliamo fare una scala siamo partiti da 6 e siamo arrivati a 9, non dico 10 perché si può sempre migliorare. Siamo arrivati a fare i playoff un pochino stanchi, abbiamo comunque dato tutto. E’ stata una crescita costante e graduale da agosto fino ad oggi."

Si trova bene nella società, se è contento di lavorare al Forlì e come si trova nelle nostre strutture?
"Sono qui da 7 anni e devo dire che a Forlì mi trovo molto bene perché rappresentiamo una città molto importante, è una società dove si può lavorare bene per far crescere i ragazzi e dove c'è l'ambizione di voler migliorare costantemente."

Grazie al buon lavoro svolto in questa stagione, pensi ci siano dei buoni proposti per l'anno nuovo?
"Direi proprio di sì perché comunque le basi sono buone. Tutto il settore giovanile ha lavorato bene, ha fatto un bel percorso di crescita, quindi chiaramente ci sono le basi per poter continuare a crescere e ci sono tutti i presupposti per poter fare un grande lavoro anche l’anno prossimo."

C'è qualche rammarico, magari per il finale di stagione?
"Se si parla di rammarico in termini di risultati, forse le partite importanti sono state quelle dei play-off con l'Imolese e l'ultima di campionato con il Ravenna. Il rammarico è di essere arrivati un pochino stanchi e aver avuto qualche infortunio di troppo, però c'è la consapevolezza da parte mia, da parte dello staff e anche da parte dei ragazzi di aver dato tutto fino all'ultima goccia di sudore e penso che il risultato rispecchi il nostro valore."

A livello umano c'è qualcosa che hai imparato di diverso da questa stagione?
"Per un mister ogni anno c'è da imparare qualcosa perché ti devi rapportare sempre con ragazzi nuovi: passano gli anni, le generazioni cambiano e quindi bisogna aggiornarsi, bisogna capire cosa serve a questi ragazzi per mentalizzarsi e per imparare a fare sacrifici, che sono cose importanti da cui passare per poter far bene."

C’è qualche ragazzo di cui sei rimasto maggiormente stupito per la mentalità e la capacità di allenamento? Che magari era partito in un certo modo e ha finito con una mentalità e una professionalità diversa?
"Potrei fare diversi nomi, ma faccio quello di Zela perché è un profilo che ha un motore importante a livello di caratteristiche per poter fare qualcosa di importante nel calcio.
I primi mesi ci siamo scontrati in maniera importante perché lui è abbastanza “testone” e questo mi ha costretto a mandarlo in tribuna 5-6 volte: si è trovato ad un bivio, ha scommesso su di me, mi ha ascoltato, mi ha seguito e ha fatto un girone di ritorno molto importante, infatti oggi è rappresentativa e si sta togliendo le sue soddisfazioni: queste sono cose che mi rimangono dentro."

Forlì, 14 maggio - Forlì Football Club e Serial Burgher organizzano nel piazzale dello Stadio Tullo Morgagni lo Stadium Beer Fest, tre giorni di musica, divertimento ed eventi dal vivo. Stand gastronomici con street food, DJ set e mercatini apriranno le porte alla serate ricche di musica dal vivo. Un evento pronto a diventare appuntamento di famiglie, giovani e curiosi.

Sarà, infatti, la seconda edizione dello Stadium Beer Fest che porterà nei locali dello stadio della città tante persone, un’occasione per ribadire ancora una volta la centralità dello stadio nella vita dei cittadini forlivesi. Non solo il luogo dove vedere la partita la domenica, ma uno spazio dalle porte sempre aperte, vivo 365° giorni all’anno grazie anche al ristorante Serial Burgher che di recente ha festeggiato il primo anno di attività.

E allora lasciati coinvolgere dalla musica a partire dalle 19, con gli stand gastronomici di street food e birra ad accompagnare la serata. L’accesso all’area festa è completamente gratuito con un ampio parcheggio a tua disposizione. Non solo per i più piccoli verrà allestita un’area gonfiabili, per una tre giorni pronta a coinvolgere grandi e piccini.

I LIVE DELL’EVENTO
Venerdì 24 maggio: Antipop Live dalle 21

Sabato 25 maggio: Miss Curvy e VIVIDI LIVE dalle 21

Domenica 26 maggio: Petunia Sauce e DibaseLive dalle 21.00

Forlì, 08 maggio - Il Forlì Football Club comunica di aver presentato ricorso al Collegio di Garanzia dello Sport presso il CONI in relazione alla gara Carpi-Forlì del 21/04/2024 ed all’avversa decisione recentemente pronunciata dalla Corte Sportiva d’Appello Nazionale della FIGC.

La Società ritiene necessaria e doverosa questa decisione convinta di andare alla ricerca della giustizia.

Forlì, 06 maggio - Le fasi finali della stagione sono ormai entrate nel vivo con i play-off e gli ultimi atti di stagione regolare di tutte le squadre impegnate nelle rispettive categorie.

Iniziamo da una nota amara, con la Juniores che saluta la stagione con la sconfitta in semifinale play-off contro l’Imolese. Una macchia che non deve assolutamente cancellare il bellissimo cammino dei ragazzi di mister Belli che hanno sempre tenuto le zone più nobili della classifica.

Chiude con una vittoria che la lancerà alla fase nazionale l’Under 17 Elite che si è presa le premiazioni del Comitato Regionale dopo un cammino netto in campionato. Sconfitta all’Antistadio per 3-1 il Corticella con i gol di Castellucci, Casadei e Dal Monte.

Importantissimi anche i risultati di Under 16, vincente con il Misano per 6-1 e dell’Under 15 che ai rigori supera il Ravenna staccando il pass per la semifinale regionale.

𝑰 𝑹𝑰𝑺𝑼𝑳𝑻𝑨𝑻𝑰 𝑫𝑬𝑳 𝑵𝑶𝑺𝑻𝑹𝑶 𝑺𝑬𝑻𝑻𝑶𝑹𝑬 𝑮𝑰𝑶𝑽𝑨𝑵𝑰𝑳𝑬

JUNIORES NAZIONALE - Semifinale play-off
Forlì-Imolese 1-0

UNDER 17 ELITE - 34° Giornata
Forlì-Corticella 3-1  (Castellucci, Casadei, Dal Monte)

UNDER 16 - CAMPIONATO REGIONALE
Forlì-Misano 6-1 (Capasso De.(2), Cappelli, Savorani, Fiume, Zanetti)UNDER 15 - QUARTI DI FINALE REGIONALI
Ravenna-Forlì  4-2 (1-1) d.c.r. (Calandrini)

Forlì, 30 aprile - L'ultimo atto della stagione regolare da affrontare con l'obiettivo di vincere e sperare in un risultato favorevole per centrare i play-off. Una domenica da vivere secondo per secondo con la massima attenzione per i ragazzi di mister Antonioli che alle 15 scenderanno in campo allo stadio Bellucci contro l'Aglianese. In testa l'unico risultato possibile per centrare il quinto posto che varrebbe le fasi finali.

I tifosi del Forlì potranno acquistare il biglietto per la partita direttamente allo stadio Bellucci di Agliana presso il botteghino dello stadio.

I prezzi dei biglietti:
- INTERO: 15€
- RIDOTTO (Over65, donne e Under18): 10€
- GRATUITO GLI UNDER 12

Forlì, 29 aprile - Si inizia ad intravedere all’orizzonte la fine della stagione per i galletti impegnati nei rispettivi campionati giovanili. Un weekend comunque ricco di emozioni.

Nell’ultima giornata della stagione regolare la Juniores perde 2-0 il berby con il Ravenna chiudendo così il girone E al 3° posto. Da mercoledì 1 maggio via ai play-off, semifinali e finali, per accedere alla fase nazionale. 

Continua a correre l’Under 17 che vince anche contro il Terre di Castelli per 1-4 dando ancor più forza al suo successo in campionato. Vittoria importante anche per l’Under 16 che grazie alla doppietta di Devin Capasso stende il Riccione per 2-1 e continua la rincorsa al secondo posto che varrebbe le fasi finali.

Torna a ruggire l’Under 16 che batte 6-0 il Bellaria e certifica il 2° posto nel girone dietro alla sola Imolese. Per i biancorossi domenica il derby contro il Ravenna valido per i quarti di finale. Arriva, invece, una sconfitta per 2-1 per gli Under 14 nella finale del campionato Provinciale.

𝑰 𝑹𝑰𝑺𝑼𝑳𝑻𝑨𝑻𝑰 𝑫𝑬𝑳 𝑵𝑶𝑺𝑻𝑹𝑶 𝑺𝑬𝑻𝑻𝑶𝑹𝑬 𝑮𝑰𝑶𝑽𝑨𝑵𝑰𝑳𝑬

JUNIORES NAZIONALE - 15° giornata ritorno
Ravenna-Forlì 2-0 

UNDER 17 ELITE - 32° Giornata
Academy Terre di Castelli-Forlì 1-4 (Shatillo, Casadei, Castellucci, Berti)

UNDER 16 - CAMPIONATO REGIONALE
Forlì-Corticella 0-1 (Capasso De.)
Forlì-Riccione 2-1 (Capasso De (2))

UNDER 15 - CAMPIONATO REGIONALE
Forlì-Bellaria 6-0 (Conti(2), Taraborelli, Fucci, Giardini, Meschini)
Torneo Acc. Cesena: Forlì-Rumagna 2-0 (Conti, Rumieri)

UNDER 14 - FINALE PROVINCIALE
Torresavio-Forlì 2-1 (Baldini)

U12 - Torneo Ponte Nuovo (6° Classificati)
Forlì-Lavezzola U13 5-0
Forlì-Classe U13 1-2
Forlì-Forlimpopoli U13 0-1
Forlì-J.Cervia U13 1-2U11
Torresavio-Forlì 3-3 (0-2, 0-0, 1-1, 2-1)

Forlì, 23 aprile - E’ stato un weekend di festa per i colori biancorossi che hanno raccolto il primo grande successo della stagione grazie alla vittoria aritmetica del Campionato Under 17 Elite. Un successo netto arrivato con tre giornate di anticipo al termine di una cavalcata senza momenti di debolezza con una solida testa della classifica per tutta la stagione. Decisivo il successo interno con la Solierese grazie ai gol di Branchetti ed Argnani. Al termine del girone i ragazzi di Mister Sartini affronteranno le fasi nazionali.

Splende il sole anche nel sabato pomeriggio biancorosso con la Juniores che vince 3-1 sul Mezzolara con i gol di Garavelli, Marfella e Boscherini. La concomitante sconfitta del Ravenna regala ai galletti il secondo posto in classifica, alla vigilia del derby con i giallorossi con la seconda moneta in palio.

Torna al successo anche l’Under 16 contro il Mezzano per 3-1 grazie ai gol dei gemelli Capasso e quello di Nannetti. Finisce 2-1 in favore dell’Imolese lo scontro diretto per la testa del campionato Under 15. Prezioso poi il successo dell’Under 14 nel derby contro l’Edelweiss nello spareggio del girone A del Campiano Provinciale. Ora la sfida al Torresavio, prima del girone B.

𝑰 𝑹𝑰𝑺𝑼𝑳𝑻𝑨𝑻𝑰 𝑫𝑬𝑳 𝑵𝑶𝑺𝑻𝑹𝑶 𝑺𝑬𝑻𝑻𝑶𝑹𝑬 𝑮𝑰𝑶𝑽𝑨𝑵𝑰𝑳𝑬

JUNIORES NAZIONALE - 14° giornata ritorno
Forlì-Mezzolara 3-1 (Garavelli, Marfella, Boscherini)

UNDER 17 ELITE - 31° Giornata
Forlì-Solierese 2-1 (Branchetti, Argnani)

UNDER 16 - CAMPIONATO REGIONALE
Forlì-Mezzano 3-1 (Capasso De., Nannetti, Capasso Dy.)

UNDER 15 - CAMPIONATO REGIONALE
Imolese-Forli 2-1 (Conti)

UNDER 14 - Campionato Provinciale
Edelweiss-Forlì 0-2 (Martini, Baldini)

U13
Rumagna-Forlì 1-4 (0-5, 1-1, 0-4, 0-6)

U12
Forlì-Acc. Cesena 2-3
Forlì-Longianese 4-0 (6-0, 2-0, 3-0, 4-0)
Vecchiezzano-Forlì 0-4

U11
Forlì-Acc. Cesena 1-3 (1-3, 2-1, 3-4, 3-5)

Forlì, 23 aprile - Il Forlì FC prende atto della decisione del Giudice Sportivo, il quale ha respinto il nostro ricorso in merito alla partita Carpi-Forlì disputata domenica 21 aprile 2024. La Società comunica che ha dato mandato ai propri legali di predisporre il reclamo dinanzi alla Corte Sportiva d’appello Nazionale, quale organo di secondo grado.

Forlì, 23 aprile - Sfida da dentro o fuori. La rincorsa alla zona play-off passa inevitabilmente dalla sfida di domenica alle 15.00 allo stadio Tullo Morgagni contro il Mezzolara. Una partita da non sbagliare affrontando con la voglia di salutare i propri tifosi nella maniera migliore possibile.

I biglietti sono in vendita online sul sito di Vivaticket. Il botteghino allo stadio domenica, giorno della partita, sarà aperto dalle ore 13.30.

I prezzi dei biglietti:
- Tribuna Centrale: €20,00
- Tribuna laterale Ridotto: (Under 30, Over 65, Donne): €12,00
- Tribuna Laterale Intero: €15,00
- Gradinata e Settore Ospiti: €10,00

I nati dal 2005 in poi entreranno gratuitamente, ma dovranno ritirare comunque il tagliando presso il botteghino.

©Forli FC 2020 - All right reserved - Privacy Policy - Cookie Policy - Sito realizzato da Axterisco The Web Company
magnifier
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram